Sabato, 19 Gennaio 2013 19:38

Mangiare biologico è meglio! Puoi farlo col Gruppo d'Acquisto Solidale promosso da Legambiente Taranto

Consumare prodotti di agricoltura biologica vuol dire acquistare prodotti per i quali non sono stati utilizzati concimi o trattamenti chimici nocivi che, oltre a far male a chi ne ingerisce gli eventuali residui, impoveriscono i terreni ed inquinano le falde. Lo stesso dicasi per quanto attiene all'allevamento di animali ai quali, oltre a mangimi rigorosamente vegetali, sono garantite condizioni di vita accettabili. Il consumo di prodotti di stagione di aziende locali incide non poco nella riduzione delle emissioni di CO2 rivenienti dal trasporto e dal riscaldamento delle serre.

L'agricoltura biologica può dare perciò un contributo fondamentale alla tutela delle risorse naturali, degli ecosistemi ed al contrasto dei cambiamenti climatici. Ci offre cibo sano e di qualità, garantisce tutela dei saperi e dei sapori che rendono unico e irripetibile ogni territorio italiano, contribuisce a valorizzare il territorio e a tutelarne il paesaggio.

Per questo Legambiente ha promosso a Taranto un Gruppo d'Acquisto Solidale di prodotti bio.

Il Gruppo d'Acquisto Solidale promosso da Legambiente  Taranto ha il fine di: 
1) sostenere, promuovere e diffondere i principi di un consumo critico, mirato alla scelta di prodotti etici, biologici, eco-compatibili; 
2) sostenere i produttori ove possibile piccoli e locali stabilendo con essi rapporti diretti che garantiscano trasparenza e una equa remunerazione nel rispetto della legalità, dei diritti dei lavoratori e dell'ambiente;
3) sviluppare la ricerca e l'adozione di uno stile di vita che abbia come obiettivi il rispetto per la persona umana e per l'ambiente, la tutela della salute e la sostenibilità dello sviluppo;


Come funziona il Gruppo d'Acquisto Solidale promosso da Legambiente Taranto:

Per essere incluso nella mailing list del G.A.S.  bisogna inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ,  specificando le proprie generalità (nome cognome, indirizzo) ed un recapito telefonico, possibilmente di un cellulare. 

Poi si verifica se ci si trova bene nel G.A.S.!

Ogni settimana,  
tramite posta elettronica, il lunedì,  l'Azienda Agricola Pitrelli di  Nova Siri (MT), sito web www.gargaleo.it, comunica direttamente a ogni partecipante al G.A.S.  i suoi prodotti  disponibili (verdure, ortaggi, confetture, sottoli, in primavera frutta, e altro...secondo disponibilità).Non essendoci alcun obbligo di acquisto, è  cura di ognuno rispondere - entro la data indicata nella mail - indicando quello che eventualmente si vuole acquistare.  Consegna il  mercoledì dalle ore 19 alle 20  in Via Di Palma  133: si  ritira la borsa prescelta  avendo cura di restituire quella utilizzata per la consegna precedente.

  • Ogni 15 giorni 
  • si possono acquistare gli agrumi (arance navel, arance valencia, arance tarocco, clementine miyagawa a seconda  del periodo di maturazione) dell'Azienda Agricola di Marco Campobasso (a Castellaneta Marina), sito web  www.tenutadilagodanice.it.  e l'uva e gli ortaggi di Vito Galante, di Ginosa, Si riceve  una specifica mail con  le relative indicazioni. Consegna il venerdì nella sede di Legambiente in via Temenide 30/a  dalle ore 18.30 alle 20.
  • Ogni 15 giorni 
  • si possono acquistare i latticini (ricotta, giuncata, mozzarelle, caciocavallo, cacioricotta, formaggi) dell'Azienda Agricola Tostini Nuova di Manduria. Si riceve  una specifica mail con  le relative indicazioni. Consegna il venerdì nella sede di Legambiente in via Temenide 30/a dalle ore 18.30 alle ore 20.
  • .
  • Periodicamente, secondo  le esigenze dei partecipanti al G.A.S., si effettuano acquisti di:
  • .
  • pasta e farina Senatore Cappelli, legumi e altri prodotti dall'azienda  Bioland di Gravina di Puglia, sito web www.bioland.it
  • .
  • pasta dal Pastificio di Stigliano (MT)  Fattincasa di Delle Fave Nunzia & C. snc,  sito web www.pastadistigliano.it
  • .
  • formaggio "Canestrato" di Moliterno IGP , in confezioni sottovuoto, dall'Azienda Agricola Santoro Maria, di Moliterno (PZ)
  • .
  • olio (qualità coratina, leccino e cellina) dell'azienda agricola Luigi Lanzo, di Avetrana
  • ,
  • ceci, ceci neri, cicerchie, fave secche, farina di grano duro Senatore Cappelli dell'Azienda Agricola La casa degli uccellini di Marilù Scrimieri, di Martina Franca
  • Ma  vogliamo entrare in rapporto anche con  altri produttori di prodotti biologici: se ne avete già "testato" positivamente qualcuno  informateci: ci faremo carico di contattarlo insieme. Successivamente informeremo tutti i partecipanti al G.A.S. degli altri prodotti disponibili e dei relativi costi e modalità d'acquisto/consegna ( dovremo fare degli ordini "cumulativi" mettendo insieme  quelli dei singoli aderenti e farci carico tutti insieme dei costi di trasporto o, in qualche caso, andare direttamente dal  produttore a ritirare quanto abbiamo ordinato).

Dopo due mesi, se non si è già soci del Circolo Legambiente di Taranto, per confermare  la partecipazione al G.A.S. bisogna aderire a Legambiente: il costo annuo dell'adesione è di soli 20 euro, che diventano 30 se si vuol ricevere il mensile la Nuova Ecologia (che è molto interessante).

Ecco il "regolamento" che ci siamo dati. A presto!

Il Circolo Legambiente di Taranto ha promosso a dicembre 2011, tra i propri soci, la costituzione di un Gruppo d’Acquisto Solidale (G.A.S.).

Per sostenerne l’attività:

·        mette a disposizione gratuitamente la propria sede  in Via Temenide 30/A ed il proprio indirizzo mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   per lo svolgimento delle attività del G.A.S.

·        informa periodicamente i propri soci e i propri contatti sulle attività del G.A.S.

·        promuove iniziative volte a diffondere i principi di un consumo critico, mirato alla scelta di prodotti etici, biologici, eco-compatibili

 

Il  G.A.S., costituito da soci del Circolo Legambiente di Taranto e denominato “G.A.S. Legambiente Taranto”,   ha il fine di:

·        sostenere, promuovere e diffondere i principi di un consumo critico, mirato alla scelta di prodotti etici, biologici, eco-compatibili;

·        sostenere i produttori ove possibile piccoli e locali stabilendo con essi rapporti diretti che garantiscano trasparenza e una equa remunerazione nel rispetto della legalità, dei diritti dei lavoratori e dell'ambiente;

·        sviluppare la ricerca e l'adozione di uno stile di vita che abbia come obiettivi il rispetto per la persona umana e per l’ambiente, la tutela della salute e la sostenibilità dello sviluppo;

·        promuovere la solidarietà tra i soci.

 

Il G.A.S. Legambiente Taranto è un “gruppo informale”: i soci che ne fanno parte acquistano insieme prodotti al solo fine di distribuirli tra loro, per uso esclusivamente  privato-familiare senza alcuno scopo di lucro né applicazione di ricarichi, con esclusione di qualsiasi attività di somministrazione o vendita. Conseguentemente:

·        le attività svolte dai soci per il G.A.S. (ad esempio raccolta ordini, ritiro e distribuzione prodotti, ricerca e contatto di produttori) vengono svolte a livello esclusivamente volontario, e quindi gratuitamente, utilizzando lo strumento della rotazione degli incarichi all’interno del gruppo;

·        per il singolo aderente al G.A.S. non c’è alcun obbligo d’acquisto di prodotti;

·        gli acquisti effettuati sono solo collettivi: la quota pagata da ciascun aderente al G.A.S. corrisponde direttamente alla sua quota di prodotto, comprensiva delle spese accessorie; le fatture relative ai prodotti acquistati verranno intestate, a rotazione, ai singoli aderenti al G.A.S. che hanno effettuato l’acquisto

·        i costi di spedizione e trasporto, ove presenti, vengono addebitati in proporzione al valore delle singole ordinazioni; qualora il trasporto sia effettuato da un socio verrà calcolato sulla base dei chilometri percorsi un costo forfettario da ripartire come sopra specificato;

·        non è possibile fare abitualmente deposito o magazzino dei prodotti acquistati. Essi vanno pertanto suddivisi tra gli ordinanti nel giorno di consegna stabilito. E’ compito dei soci aderenti al G.A.S. ritirare i prodotti ordinati nei termini stabiliti: in caso di mancato ritiro essi sono tenuti comunque al pagamento di quanto ordinato;

·        é da escludersi qualunque tipo di responsabilità (sui prodotti, sulla loro conservazione, ecc.) da parte del socio che si incarica della distribuzione dei prodotti ordinati.

 

Gli aderenti al G.A.S. Legambiente Taranto

·        individuano uno o più coordinatori delle attività,

·        si riuniscono periodicamente in incontri, aperti a tutti i soci del Circolo Legambiente di Taranto, finalizzati alla condivisione di informazioni, questioni attinenti prodotti ed acquisti, problematiche organizzative. Gli incontri sono convocati dal coordinatore, eventuali decisioni vengono assunte a maggioranza dei presenti.

·        assicurano a turno, a rotazione, la propria presenza nella sede nei giorni individuati per la distribuzione dei prodotti acquistati, curando la riscossione delle somme dovute per il loro acquisto e il versamento delle stesse al coordinatore delle attività affinché effettui i pagamenti dovuti ai fornitori.

·        effettuano il pagamento dei prodotti acquistati entro il giorno di ritiro

·        acconsentono a rendere noti agli altri aderenti i propri recapiti mail e telefonici.

 

Per aderire al G.A.S. bisogna inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ,  specificando le proprie generalità (nome cognome, indirizzo) ed un recapito telefonico, possibilmente di un cellulare.

 

Se non si è già soci,  l'adesione al Circolo Legambiente di Taranto va effettuata entro due mesi dalla mail di adesione al G.A.S. Legambiente Taranto.









Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy