Sabato, 14 Ottobre 2017 09:35

Il Gruppo d'acquisto promosso da Legambiente a Taranto: tutte le novità

Sono ricominciate, con molte novità,  le attività del Gruppo d'Acquisto Solidale di cibi biologici e da agricoltura sostenibile promosso da Legambiente a Taranto, attivo ormaI da sei anni. 

Scegliere biologico è uno stile di vita che Legambiente vuole sviluppare per favorire il consumo di prodotti buoni, sicuri, di qualità, locali e sostenibili. L'agricoltura biologica può dare un contributo fondamentale alla tutela delle risorse naturali, dell'ambiente e delle biodiversità ed al contrasto dei cambiamenti climatici. Oltre ad offrirci cibo sano e di qualità contribuisce a valorizzare i territori, le tradizioni e lo sviluppo locale, il consumo critico e responsabile.

Ortaggi, verdure, olio, farina, pasta, legumi, frutta, carni, formaggi, fagioli, canestrato di Moliterno, falagone e pastizz' di Rotondella, focacce, conserve, sottolii, panettoni e colombe artigianali: questi i prodotti che – ovviamente secondo stagionalità e disponibilità -  possono essere ordinati attraverso il gruppo d'acquisto. Di seguito le principali informazioni sul suo funzionamento. Per  maggiori informazioni e per aderire  basta scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando il proprio nome e un numero di telefono in modo da essere ricontattati .

Ogni settimana
il giovedì fa le consegne di verdura, ortaggi e frutta  l'azienda agricola di  Giuseppe Bonora. Per ricevere le sue offerte si viene inclusi nel  suo gruppo whatsapp 
il mercoledì , fa le consegne di verdura, ortaggi e frutta,  l'Azienda Agricola Pitrelli. Per ricevere le sue offerte si viene inclusi nella sua mailing list
il martedì e il venerdì, fa le consegne di verdura, ortaggi  e frutta l'azienda agricola di Antonio Bernardi. Per ricevere le sue offerte si viene inclusi nel suo gruppo whatsapp

Ogni 15 giorni, il giovedì,  sarà possibile acquistare:
- gli agrumi (arance navel, arance valencia, arance tarocco, clementine e miyagawa a seconda del periodo di maturazione), le Fette di sole e il miele d'arancia dell'Azienda Agricola di Marco Campobasso
  • - i prodotti dell'azienda agrigola di Antonio Bernardi
Si viene inclusi nel gruppo whatsapp del gruppo d'acquisto e si  riceve una specifica mail con le relative indicazioni di consegna  (presso la sede di Legambiente) cui bisogna rispondere nei termini indicati.

Ogni mese, il giovedì, sarà possibile acquistare: (di solito alla metà del mese)
• la carne (bovina di razza podolica e marchigiana, ovina di razza merinos, suina) dell'Azienda Zootecnica di Giuseppe Viviano
• il pane , la farina di grano duro Senatore Cappelli e farina di grano tenero, focacce, falagone, pastizz',  ma anche arance e verdure, secondo disponibilità) dell'Azienda Agricola Germano Pasquale 
Anche in questo caso si viene inclusi nel gruppo whatsapp del gruppo d'acquisto e  si riceve una specifica mail con le relative indicazioni di consegna cui bisogna rispondere nei termini indicati.

Ogni due  mesi  sarà possibile ordinare (sempre con la modalità della mail e del gruppo whatsapp ):
olio (qualità coratina, leccino e cellina, in purezza o una loro combinazione secondo il proprio gusto) dall'Azienda Agricola Luigi Lanzo 
pasta dal Pastificio di Stigliano Fattincasa di Delle Fave Nunzia & C. snc.
formaggio "Canestrato" di Moliterno IGP , in confezioni sottovuoto, e fagioli dall'Azienda Agricola Santoro Maria, di Moliterno (PZ)

A Natale e a Pasqua sarà infine possibile ordinare i panettoni e le colombe artigianali dell'azienda siciliana Fiasconaro

Aderire al Gruppo d'Acquisto Solidale promosso da Legambiente Taranto è semplice: basta scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. per essere ricontattati, ricevere indicazioni specifiche sulle modalità di ordinazione e ritiro dei prodotti, oltre che sui produttori e, una volta fornite le informazioni necessarie, essere inclusi nelle mailing list  e nei gruppi whatsapp e ... provare se ci si trova bene. Negli allegati c'è il regolamento del G.A.S. : consultatelo. Da subito vi diciamo che non c'è nessun obbligo di acquisto: tutto è basato sulla libertà di partecipazione; le attività vengono svolte esclusivamente come volontariato, senza alcuno scopo di lucro né applicazione di ricarichi ai prezzi dei produttori.
Entro due mesi, se non si è già soci del Circolo Legambiente di Taranto, per confermare la partecipazione al G.A.S. si aderisce a Legambiente Taranto: il costo annuo dell'adesione è di soli 20 euro, o 30 se comprensivi del mensile la Nuova Ecologia.

Al G.A.S. inoltre, da ormai tre anni, si è affiancato Il Giardino del Bio, il mercatino di prodotti biologici o da agricoltura sostenibile che organizziamo  generalmente la prima domenica di ogni mese e che, da ottobre, si svolge di solito in via Mignogna. Al Giardino del Bio troverete ogni mese ad attendervi

Pasquale Germano, dell'omonima azienda agricola di Rotondella
Maria Stellato, titolare di azienda agro-zootecnica casearia di Chiaromonte
Giuseppe Bonora, dell'omonima azienda agricola di Castellaneta
Vita Maria Dibrizio, dell'omonima azienda agricola di Matera
Paolo Casulli, dell'azienda agricola e del caseificio Nuovo Muretto di Putignano
Chiara Soluna e Vito Castoro, dell'associazione AgricoLa Leggera di Miglionico
Antonio Bernardi, dell'azienda agricola Clarabella, di Castellaneta Marina
Nicola Ierinò, dell'omonima azienda agricola di San Mauro Forte
Maria Castoro, della Masseria La Fiorita di Matera
Francesco Colafemmina, dell'apicoltura La Pecheronza di Acquaviva delle Fonti.

Per un anno tutto all'insegna del Bio e dell'agricoltura sostenibile

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy