Giovedì, 16 Novembre 2017 17:39

Sabato 18 novembre Festa dell’Albero al Parco del Mirto e a Marechiaro

Sono due gli appuntamenti con cui Legambiente celebra quest'anno a Taranto la Festa dell'Albero.

Il primo, alle ore 9, al Parco del Mirto a Paolo VI, dove - insieme ai bambini dell'Istituto comprensivo Sandro Pertini, ai loro genitori e docenti, verranno messi a dimora un orniello, un leccio, un albero di Giuda ed alcune essenze aromatiche. Già l'anno scorso eravamo intervenuti, sempre insieme ad alunni e docenti del Pertini, mettendo a dimora dieci arbusti della macchia mediterranea,  un leccio e un albero di Giuda. Questa estate uno degli incendi che hanno devastato il nostro territorio ha colpito anche il Parco del Mirto, sorto quasi vent'anni – vogliamo ricordarlo – grazie all'impegno nostro e di cittadini del quartiere: il nostro impegno sabato vuole essere anche uno stimolo  affinchè rinasca più verde e più bello di prima.

Il secondo appuntamento, a partire dalle ore 10, è a Marechiaro , a San Vito, dove saranno messi a dimora  quindici pini nella stessa area in cui Legambiente è già intervenuta sia due anni fa che l'anno scorso e che vogliamo diventi un punto di riferimento "verde" per gli abitanti del quartiere. Per questo continuiamo a piantare nuovi pini, sia per sostituire quelli che non hanno attecchito, sia per accrescere, con nuovi impianti, la dimensione della pineta esistente.

Gli alberi sono nostri amici preziosi, ci proteggono dall'inquinamento e contribuiscono ad attenuare gli effetti dei cambiamenti climatici: per questo li festeggiamo e chiediamo che venga incrementato, in maniera considerevole, l'esiguo verde disponibile a Taranto.

Alla Festa dell'Albero 2018 danno il loro contributo anche il Comune di Taranto e l'Arif, l'agenzia regionale attività irrigue e forestali.

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy