Rifiuti

Rifiuti

C'è chi dà nuova vita al cartone, riciclandolo e trasformandolo in arredamenti dal design sempre più apprezzato o chi consente di realizzare parco giochi e impianti sportivi recuperando pneumatici fuori uso che altrimenti finirebbero in discarica o peggio ancora abbandonati lungo le strade. Quello che prima era un semplice rifiuto oggi sempre più è una risorsa che rinasce a nuova vita, grazie a impianti all'avanguardia o soluzioni innovative come quella di un semplice sacchetto per contenere i rifiuti dotato di un microchip che permette di tracciare il loro percorso dal…
L'edizione 2016 di Comuni Ricicloni Puglia compie un balzo in avanti. Per entrare nell'olimpo della gestione sostenibile dei rifiuti il raggiungimento dell'obiettivo di legge sulla raccolta differenziata, pari al 65%, non basta più. Legambiente vuole traghettare i comuni ricicloni pugliesi verso la nuova sfida della rivoluzione del secco residuo da avviare in impianti di incenerimento e in discarica. Ecco perché è stata coniata la qualifica di "Comuni Rifiuti free" per le amministrazioni che, oltre ad aver superato il 65% di RD, hanno anche contenuto la produzione pro capite di secco…
Da alcuni mesi l'Isola Ecologica dell'AMIU in piazza Madonna di Pompei, destinata al conferimento della raccolta differenziata di carta, plastica, metalli leggeri, vetro e olii vegetali esausti da parte dei cittadini che abitano nel quartiere Tamburi, è chiusa. Alla ricerca di maggiori informazioni abbiamo visitato il sito dell'AMIU, dove, nella apposita sezione, un avviso informa che è "temporaneamente chiusa al pubblico". Nessun accenno alla data di riapertura. Ai cittadini che telefonano, gli operatori dell'AMIU forniscono rassicurazioni sulla "temporaneità" della chiusura del Punto di raccolta, ma nessuna risposta alla domanda "Quando…
A Lama, in via Girasoli, il ciglio della strada è una discarica a cielo aperto, una distesa di spazzatura, mobili, pneumatici, cartoni, televisori, sacchetti pieni di rifiuti, cuscini, materassi, sedie, plastica, porte, imballaggi ... Un allucinante "mercatino della monnezza".Opera di cittadini incivili, di autentici vandali, della faccia brutta, sporca e menefreghista di Taranto, magari vestita in doppiopetto, ma che non si fa alcun problema a trasformare il proprio territorio in un immondezzaio, magari attenta a non sporcare a casa propria, ma che non si preoccupa affatto del degrado in cui…
I numeri a volte sono impietosi, ma quelli che fotografano i risultati della raccolta differenziata dei rifiuti a Taranto sono una vergogna che lascia attoniti e che dovrebbe spingere molti, amministratori in primis, ad un accorato "mea culpa". Sappiamo già che non avverrà: l'attenzione di chi ci governa è rivolta altrove, alla affannosa gestione dell'esistente, lontana mille miglia dal portare avanti un progetto di trasformazione della gestione del ciclo dei rifiuti capace davvero di cambiare, in meglio, la città, di modificarne aspetto e percezione.Già altre volte, in passato, pur di…
Quest'anno il Premio Comuni Ricicloni 2016 di Legambiente riserva una bella e inaspettata sorpresa, che lascia ben sperare per un'Italia finalmente libera dai rifiuti. Crescono nella Penisola i comuni Rifiuti free, quelli che oltre ad essere ricicloni, hanno deciso di puntare sulla riduzione del residuo non riciclabile da avviare a smaltimento. Sono ben 525, contro i 356 dello scorso anno, le realtà che producono meno di 75 chilogrammi annui per abitante di rifiuto secco indifferenziato, (pari al 7% del totale nazionale), per una popolazione che sfiora i 3 milioni di…
Pagina 1 di 7

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy