La Città

La Città

Di razza o meticci, piccolissimi o enormi, domestici o vaganti, sono tantissimi i cani e i gatti che vivono nel nostro Paese. Moltissimi in famiglia, tanti nelle colonie controllate, decisamente troppi per strada, nei canili o nei rifugi d'emergenza. E se cani e gatti sono le specie animali più diffuse nelle nostre case, sono moltissimi anche i conigli nani e i piccoli roditori, pesci, rettili più o meno innocui, uccelli autoctoni o tropicali. Le nostre città, inoltre, risultano essere sempre più popolate da animali selvatici come il gabbiano reale, storni,…
La rete delle associazioni RigeneriAmoTaranto, formata da  Legambiente Taranto, INBAR Sezione di Taranto, Associazione culturale "A. Moro", Associazione culturale "Santa Maria della scala", Arca, Arci Futura, AICC, ha avanzato all'Amministrazione Comunale di Taranto alcune riflessioni e una Proposta di recupero, riqualificazione e valorizzazione della città di Taranto a seguito del Decreto Legge per Taranto n. 1 del 5 gennaio 2015.Le associazioni innanzitutto  ritengono  fondamentale che le politiche urbanistiche, in stretto raccordo con le opere di bonifica del territorio, da questo momento in poi si orientino esclusivamente e decisamente in direzione di un recupero…
L'ultimo decreto Ilva, in discussione al Senato, ha aperto la prospettiva di un possibile afflusso di risorse pubbliche finalizzate al recupero e alla valorizzazione della città vecchia di Taranto; un fatto di rilievo, specie in tempi come quelli attuali, in cui la spesa per investimenti pubblici è praticamente ferma e gli interventi per riqualificare le città languono.Si tratta di interventi che, se effettivamente verranno stanziate risorse finanziarie adeguate (e questo è allo stato un grande interrogativo), possono contribuire a cominciare a cambiare davvero il volto di Taranto agendo su un…
"Lo Sblocca Italia è legge, ma non prevede le opere più urgenti e utili per il nostro Paese". afferma il presidente nazionale di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza "Ci sono opere concrete - chiuse nei cassetti da inadempienze della pubblica amministrazione, da conflitti di competenza, dal patto di stabilità, da inciampi burocratici, dalla mancanza di volontà politica - che oltre a non comparire nella legge appena approvata non sono neanche favorite dalle tante deroghe e dai commissariamenti previsti dal testo" Tra queste opere rientra a pieno titolo la bonifica del mar PiccoloLa bonifica del…
Legambiente denuncia:  solo 3 metri quadri di verde per abitante, aree pedonali e piste ciclabili irrisorie, nessuna politica per la mobilità alternativa. Di una "altra" Taranto manca persino l'idea!Inquinamento atmosferico a livelli d'emergenza e tasso di motorizzazione in crescita, gestione dei rifiuti altalenante e trasporto pubblico in crisi. Questo il quadro che emerge dalla ventunesima edizione di Ecosistema Urbano, il rapporto di Legambiente sulla vivibilità ambientale dei capoluoghi di provincia italiani, realizzato in collaborazione con Ambiente Italia e Il Sole 24 Ore.Il Rapporto quest'anno si concentra sulla qualità delle politiche ambientali dei nostri capoluoghi…
Giovedì, 23 Ottobre 2014 08:04

La Marcia degli Alberi il 26 ottobre a Taranto

Domenica 26 ottobre  si svolge nella città di Taranto la Terza edizione della Marcia degli Alberi. Ogni partecipante sarà un "fitoforo", ovvero un portatore di alberi per le vie della città. Si ripropone, come nelle precedenti edizioni, l'immagine della "Foresta che cammina" grazie al contributo di volontari, associazioni ambientaliste e movimenti ecologisti.La Marcia è aperta a tutti e chi vuole partecipare come "fitoforo" deve munirsi di uno zainetto in cui collocare il piccolo vaso con la pianta o l'alberelloI Fitofori porteranno in spalla, in uno zainetto, un giovanissimo alberello in…

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy