Martedì, 11 Luglio 2017 18:51

#cose belle! A Taranto

Giovedì 13 luglio alle 19.30 in piazza Immacolata   "Calciatori extra - ordinari" .

Negli ultimi anni Taranto è diventata punto di arrivo e transito del viaggio che molte persone fanno dal continente africano verso l'Europa in cerca di condizioni di vita migliori. Molti di loro sono ragazzi e  alcuni, ospiti delle strutture presenti sul territorio, usavano incontrarsi per disputare partite di pallone su campi improvvisati.
L'Associazione sportiva dilettantistica Talsano  alcuni mesi fa ha deciso di provare a intraprendere un progetto che, tramite lo sport, consentisse loro di impegnare il tempo libero e di integrarsi nel nuovo contesto sociale nel quale si trovano a vivere.

È stata costituita una squadra di calcio, la Talsano Africa United, formata interamente da calciatori africani di diversa nazionalità, atleti richiedenti asilo per protezione umanitaria di età compresa tra i 17 e i 20 anni; alcuni di loro sono stati anche inseriti in una squadra di ragazzi italiani della stessa fascia di età. Con la collaborazione della sezione provinciale del Centro sportivo educativo nazionale  la Talsano Africa United ha partecipato a un torneo sub-provinciale juniores con altre 5 squadre della provincia di Taranto e Brindisi. Il risultato sportivo è stato eccellente considerato che la squadra, lo scorso anno, ha vinto il suo girone e, quindi, si è aggiudicata la semifinale e la finale, vincendo, con grande soddisfazione di tutti, il campionato. Anche quest'anno la squadra ha  continuato a giocare bene e sono arrivati nuovi atleti. 

Tutto questo ha avuto ampia eco sui media nazionali, fino alla partecipazione di una rappresentanza della squadra alla trasmissione di Rai1 "Il grande match". Anche Radio Vaticana ha voluto raccontare della squadra tramite il suo allenatore, il mister Diego Lecce. Il Coni ha selezionato il progetto tra quelli finalisti a livello nazionale, nell'ambito del bando "Sport e integrazione", riconoscendone il valore sociale. La Lega Pro calcio, sempre  quest'anno, ha selezionato il progetto come esempio nel Sud Italia da far conoscere a livello nazionale nelle prossime finali di Lega;  a tal proposito è stato realizzato un documentario che sarà proiettato durante la serata di giovedì 13 luglio.

Quest'anno è arrivata anche la collaborazione dello  Spi Cgil Puglia e dello Spi Cgil Taranto che hanno voluto sostenere il progetto della Talsano Africa United i per lottare contro l'indifferenza, per aiutare a integrarsi, a recuperare dignità e speranza. Una collaborazione che ha segnato un passo importante del percorso e che consentirà di sostenere al meglio gli atleti nonché di promuovere i valori dell'integrazione e dell'accoglienza. Giovedì sera, dopo la visione del breve documentario e la presentazione della squadra, lo Spi CGIL nazionale premierà la società Ads Talsano.

 "Lo sport ha il potere di cambiare il mondo, di unire le persone. È capace di ridere in faccia a tutte le discriminazioni".  
Parole di Nelson Mandela che hanno ispirato anche la bella iniziativa tarantina. Giovedì sarà un'occasione per raccontarla e immaginare un possibile futuro


Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy