Venerdì, 30 Marzo 2012 00:00

Escursione nei calanchi, ad Aliano e Guardia Perticara domenica 15 aprile 2012

Ecco il programma:
 
Raduno: ore 8.15 in via Venezia, alle spalle del PalaMazzola

Partenza: entro le 8.30  (i ritardatari non saranno attesi oltre...)

Arriveremo intorno alle 10.15 ad Aliano, il paese dove Carlo Levi fu confinato a metà degli anni Trenta dal regime fascista ed è attualmente sepolto, in cui ambientò il suo capolavoro Cristo si è fermato a Eboli , nell'area dei Calanchi,  uno degli ambienti più suggestivi della Basilicata.

I "calanchi" caratterizzano l'aspro paesaggio della Lucania sud-orientale, compreso fra le valli del Sauro, l'Agri ed il Basento. In questi punti del territorio è possibile notare dei solchi disposti in maniera parallela o a ventaglio, creatisi per effetto dell'erosione delle acque superficiali sui pendii argillosi, chiamati appunto Calanchi. Il territorio in questa zona risulta quindi brullo e ricco di argilla bianca, scosceso e caratterizzato da precipizi e valli scavate dall'erosione delle acque. Per tutelare le caratteristiche naturali e paesaggistiche della zona, è in via di istituzione un parco regionale.

Alle ore 10.30 comincia da Pazza Garibaldi la visita, accompagnati dalla nostra guida, la signora Mimma,  al Parco letterario  Carlo Levi (con la Casa di Levi, il Museo della Civiltà contadina e la Pinacoteca).

Alle 13.00, terminata la visita ad Aliano, ci trasferiremo in macchina a Guardia Perticara per andare a pranzo al ristorante Vecchio Mulino (menu fisso con un  primo, un secondo e il dessert).

Nel pomeriggio visita (senza guida) a Guardia Perticara, il "paese delle case di pietra". La pietra dà vita e spessore a portali, gradinate, archi, ballatoi e si sposa coi balconi in ferro batturo: potremo salire le scalette che si inerpicano sino al castello, da dove si domina la valle del Sauro (siamo a 700 metri di altitudine) e percorrere stradine deliziose, dove le case in pietra a faccia vista hanno ancora gli antichi coppi, i riquadri alle finestre e i dettagli architettonici di una sapienza costruttiva secolare. 
Il paese, inserito nei Borghi più belli d'Italia, è stato utilizzato come set cinematografico per i film "Cristo si è fermato a Eboli"  e "Basilicata coast to coast".

Alle ore 17.30 circa ritorno a Taranto con arrivo previsto intorno alle 19.30
 
Per partecipare ricordatevi di prenotare  entro martedì'  8  

Come sempre utilizzeremo "mezzi propri" mettendoci d'accordo per utilizzare il minor numero possibile di auto: chi non ha per domenica la disponibilità dell'auto avvisi al momento della prenotazione in modo da poterci organizzare.

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy | Cookie Policy