Domenica, 30 Ottobre 2016 09:54

Prenota i panettoni per Natale: dai così un contributo alla rinascita dei territori colpiti dal terremoto

Un Buon Natale ha sempre bisogno di un buon panettone.
Per questo Legambiente e Fiasconaro sono di nuovo insieme anche per il Natale del 2017.
Quest'anno il 10% delle somme raccolte sarà devoluto alla sottoscrizione "La rinascita ha il cuore giovane" per aiutare comunità e territori colpiti dal terremoto

Lo scorso Natale abbiamo già avuto modo di apprezzare i panettoni artigianali di alta qualità prodotti a Castelbuono dai fratelli Fiasconaro (www.fiasconaro.com), entrati nel novero degli Ambasciatori del Territorio di Legambiente.
Quest'anno il panettone, da 1 kg,  viene proposto nelle seguenti due tipologie:
- al cioccolato, con copertura di glassa e senza canditi
- tradizionale, con uvetta e canditi d'arancia, aromatizzato al marsala e zibibbo

Puoi prenotare uno o più panettoni scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Il 10% delle sonmme raccolte sarà devoluto alla  Raccolta fondi "La rinascita ha il cuore giovane" promossa da Legambiente, Libera, Altromercato, Federparchi, Alleanza cooperative italiane, Alce nero, Fondazione Symbola per aiutare territori e comunità colpiti dal sisma a ripartire.
È difficilissimo, davanti alle scene di devastazione causate dal terremoto, immaginare un futuro possibile. Accanto alle priorità immediate, a cominciare dal soccorso alle persone che hanno perso tutto, è indispensabile sostenere quelle realtà d'impresa locali che faticosamente avevano avviato una nuova possibile stagione di rinascita in quelle aree interne del nostro Paese, già segnate da fenomeni di abbandono e di spopolamento.
Imprese che hanno spesso come protagonisti giovani. A loro e a un'idea di ricostruzione e di rinascita con il cuore giovane è dedicata la nostra campagna di raccolta fondi.
Pensiamo  a imprese che avevano e hanno come protagonisti giovani che volevano e vogliono, con orgoglio e passione, restare dove sono nati e dove hanno scelto di vivere scommettendo sulle produzioni agricole e agroalimentari tipiche, biologiche e di qualità, sul turismo sostenibile, sul commercio e l'artigianato, sulle bellezze paesaggistiche e lo straordinario patrimonio naturalistico di parchi e aree protette. Con loro vogliamo ricostruire il tessuto produttivo di un territorio  lavorando su una nuova economia civile, ecologica e solidale.
Da qui l'idea della raccolta fondi intitolata "La rinascita ha il cuore giovane" per  ripartire nel segno di un futuro migliore fatto di tradizioni, innovazione e solidarietà.

Il panettone
Ingredienti di grande qualità, scelti e selezionati esclusivamente dalla produzione isolana come vaniglia, miele di agrumi, manna, nocciole, mandorle di Avola, pistacchio di Bronte, che stimolano il palato con inaspettate combinazioni di sapori e profumi. Ingredienti legati ad un territorio, quello del Parco delle Madonie e sapientemente impastati dalle mani di Nicola Fiasconaro. Un'eccellenza gastronomica siciliana che ha saputo mantenere le tradizioni di una volta, pur esportando il suo prodotto in tutta Italia e all'estero.Una lenta e graduale lievitazione, che giunge naturalmente a compimento nell'arco di trentasei ore, garantisce qualità e fragranza ai prodotti da forno, nel pieno rispetto delle tradizioni dolciarie madonite.

Fiasconaro. Sessant'anni tra tradizione e innovazione.
Era l'anno 1953 quando Mario Fiasconaro, papà di Fausto, Martino e Nicola Fiasconaro inizia la propria avventura di gelatiere e pasticciere. Allora non c'erano i frigoriferi. Il gelato si faceva con la neve, che veniva conservata per la preparazione dei gelati. Poi è arrivata la prima esperienza con la pasticceria, cassatine, cannoli, "sfincioni" con crema di ricotta fino alle "montagne" di profiteroles, divenute in breve un autentico cavallo di battaglia. Sotto la guida e gli insegnamenti di papà Mario, crescevano intanto Fausto, Martino e Nicola, che hanno fatto in fretta ad impadronirsi dell'arte di famiglia, contribuendo in modo decisivo al definitivo lancio dell'azienda a livello nazionale ed internazionale. I tre fratelli Fausto, Martino e Nicola, poco più che bambini, dando una mano nel tempo libero, cominciarono ad imparare il mestiere. Oggi i Fratelli Fiasconaro sono a capo dell'azienda che porta il loro nome: Fausto è responsabile showroom, Martino è a capo dell'amministrazione, Nicola è pluripremiato primo pasticcere ed ha ricevuto il titolo di Cittadino Onorario dall'Amministrazione Comunale di Avola per il ruolo svolto in questi anni di ambasciatore delle dolci eccellenze siciliane nel mondo.Fiasconaro è un'azienda moderna e in continua espansione: grazie al lavoro d'equipe di professionisti capaci ed appassionati, al forte spirito imprenditoriale e ad un istinto straordinario, si è guadagnata un posto di rilievo nel settore, affermandosi sul mercato nazionale ed internazionale. L'esperienza accumulata negli anni tra i laboratori artigianali e le pasticcerie, prima in Italia poi all'estero, e la conoscenza delle tecniche di lavorazione più avanzate hanno reso i Fiasconaro pionieri nel settore della pasticceria artigianale.L'amore per i sapori della terra, il rispetto per i tempi della natura e una fede incrollabile nella tradizione non li hanno mai fatti cedere alle lusinghe della produzione industriale su vasta scala.

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy