Mercoledì, 23 Gennaio 2019 15:49

Salinella verde. Legambiente e fondazione Megamark insieme a Taranto per realizzare un parco.

La riqualificazione di un'area abbandonata del quartiere 'Salinella' di Taranto:  è questo il progetto ambientale pensato per il capoluogo jonico che la Fondazione Megamark di Trani realizzerà in collaborazione con Legambiente Puglia. L'annuncio è stato fatto durante il consueto evento di beneficenza organizzato dalla Fondazione per premiare i vincitori di 'Orizzonti Solidali' 2018, il bando di concorso rivolto al terzo settore pugliese promosso dalla Fondazione e con il patrocinio della Regione Puglia e del suo assessorato al Welfare.

Il progetto, denominato 'Salinella verde' e finanziato dalla Fondazione con 150 mila euro da erogarsi in tre anni, prevede la riqualificazione di un'area di oltre 13.000 metri quadri che versa oggi in uno stato di degrado e abbandono, al fine di generare un luogo di inclusione sociale e di ritrovo.
Per rendere fruibile il parco a quanti più cittadini possibile saranno realizzati spazi per fitness e giochi oltre che aree per gli animali; per rinfoltire il verde sarà rivalutato il patrimonio vegetale già presente e saranno piantate nuove specie arboree, arbustive ed erbacee.

«L'avevamo annunciato l'anno scorso e l'abbiamo fatto – ha spiegato il cavaliere del lavoro Giovanni Pomarico, presidente della Fondazione Megamark –: con Legambiente, abbiamo riflettuto su alcune opportunità di riqualificare aree degradate della città di Taranto, scegliendo, tra le varie proposte, un quartiere periferico della città. Piante, alberi e spazi per i cittadini, tutto questo è vita ed è questo il nostro obiettivo: contribuire al rilancio di una bellissima città come Taranto, purtroppo maltrattata e ferita a livello ambientale».

«Rigenerazione, integrazione, connessione. Tre parole chiave che saranno al centro del progetto Salinella verde per i prossimi tre anni – ha dichiarato Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia – con l'obiettivo di riqualificare uno spazio da troppo tempo abbandonato, valorizzando una città bellissima come Taranto. Nascerà un  parco cittadino per produrre in forma partecipata e condivisa una nuova qualità urbana».

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy