Venerdì, 10 Aprile 2020 11:59

Un aiuto concreto a chi è in difficolta

777 scatolette di tonno da 80 grammi
480 confezioni di pasta da 500 grammi
384 passate di pomodoro da 700 grammi
204 bottiglie di olio da 1 litro
120 pacchi di biscotti da 250 grammi
96 pacchi di biscotti da 700 grammi
119 confezioni di caffè da 250 grammi
80 confezioni di zucchero da 1 chilo
40 confezioni di riso da 1 chilo.

Questo è quello che abbiamo acquistato grazie ai contributi pervenuti sinora per la raccolta fondi lanciata da Legambiente Taranto il 2 aprile e destinata all'acquisto di beni di prima necessità per le famiglie in difficoltà della Città Vecchia  di Taranto. La loro distribuzione, già in corso, è curata dalla Caritas parrocchiale dell'Isola

Finora sono arrivate donazioni pari ad  euro 2.145. Chiunque volesse unirsi a noi per rendere più leggero il peso di questo tempo così difficile  può dare un contributo seguendo le indicazioni al seguente link:
https://www.legambientetaranto.it/index.php/attivita-sociali/item/840-spesa-sospesa.html

Sono tante le iniziative  in corso, sia collettive che individuali, tante le persone che cercano di dare - ognuna come può- un aiuto a chi ha bisogno. E' un segnale positivo che non va disperso, un ponte lanciato verso un futuro più solidale. 

Chi ha un po' di più dia qualcosa in più per sostenere chi  è in  difficoltà.
Grazie.

(N
egli allegati le fatture relative a quanto acquistato sinora)

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy