Temi

Prima di lasciare Taranto, dalla Goletta Verde ormeggiata davanti al Castello Aragonese, Legambiente ha rilanciato l'appello a fermare la febbre del pianeta.I prossimi anni saranno cruciali per fermare i cambiamenti climatici in atto. Per non superare la soglia critica di 1.5°C serve avviare da subito una profonda trasformazione di tutti i settori dell'economia europea dando così un importante contributo alla decarbonizzazione del pianeta.Occorre accelerare la riduzione delle emissioni di gas serra entro il 2030 e raggiungere il prima possibile l'obiettivo di zero emissioni nette. Va pianificata la cessazione dell'utilizzo delle…
SOS Clima a Taranto: Il flashmob di Legambiente a bordo della Goletta Verde: i volontari espongono lo striscione "Nemico del clima" (foto negli allegati)La Città dei due mari è la Capitale d'Italia delle emissioni di gas serra: sono oltre 12 milioni le tonnellate di CO2 emesse in un anno, pari al totale prodotto da tutta la regione Lazio.  Legambiente: "Ex Ilva ed Eni campioni di inquinamento industriale e gas serra. È urgente un Piano nazionale energia e clima che renda possibile l'uscita graduale dal carbone a partire dai territori più vulnerabili, come…
Cinque campionamenti su ventinove eseguiti lungo le coste pugliesi risultano fuori dai limiti di legge e di questi tre sono "fortemente inquinati". Nel mirino ci sono sempre canali e foci che continuano a riversare in mare scarichi non adeguatamente depurati come nel caso dello sbocco della vasca di Boccadoro a Trani (Bat), la foce del canale in contrada Posticeddu sul litorale Apani, a Brindisi, e il canale di scarico di Marina di Leuca a Castrignano del Capo.In provincia di Taranto effettuati cinque campionamenti. L'unico risultato inquinato è a Palagiano, presso…
Domenica 14 luglio arriva a Taranto la Goletta Verde di Legambiente che attracchera' al Molo Sant'Eligio in Città Vecchia.Mari e oceani ricoprono il 70% della superficie del nostro pianeta, eppure la loro salute è sempre più a rischio, a cause delle plastiche, delle trivellazioni e degli scarichi che ogni giorno di più ne mettono sotto pressione l'ecosistema. È proprio per difendere il mare che anche quest'anno ritorna il viaggio della Goletta Verde! Un viaggio iniziato oltre 30 anni fa contro abusivismo, cementificazione, fonti fossili, mala depurazione e rifiuti.In Italia il 25% della popolazione non è servita da un adeguato servizio di depurazione, questi…
"Bonificare una vasta area altamente inquinata. L'obiettivo a medio termine dell'operazione è quello di realizzare le condizioni per il rilancio non solo ambientale ma anche socio-economico dell'area, con una importante ricaduta turistica. L'obiettivo immediato è quello di riportare la qualità dei sedimenti presenti nel sito a valori tali da consentire in piena sicurezza gli attuali usi di molluschicoltura e ittiocoltura". Parole importanti. Peccato che a pronunciarle non siano stati né Vera Corbelli, dal 2014 Commissario Straordinario per la bonifica di Taranto, né Sergio Costa, Ministro dell'ambiente e della tutela del…
Giovedì, 13 Giugno 2019 20:16

Il mare più bello 2019, ecco tutte le vele

Spiagge indimenticabili, acque cristalline, escursioni, passeggiate, luoghi d'arte che meritano una visita speciale, eccellenze enogastronomiche. Tutto amabilmente intrecciato a una gestione sostenibile del territorio e un'offerta turistica di qualità. Tutto questo è raccontato ne Il mare più bello 2019, la Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano.Quest'anno la Puglia si conferma, per numero di vele, al terzo posto nella classifica delle regioni dopo Sardegna e Sicilia: in totale sono 12 i comprensori pugliesi che rientrano nella Guida Blu 2019. Quelli premiati con le 5 vele sono: il nuovo comprensorio turistico dell'Alto Salento…
Pagina 1 di 108

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy