Temi

Legambiente Puglia  ha presentato le proprie Osservazioni nel procedimento per la istituzione del Parco  Naturale Regionale "Mar Piccolo"  in vista della Conferenza dei Servizi dell'11 marzo.Legambiente ritiene che l'istituzione del Parco Naturale Regionale "Mar Piccolo" possa costituire un importante strumento sia ai fini del miglioramento delle condizioni ambientali che per favorire uno sviluppo sostenibile del territorio, e in particolare le attività della mitilicultura e dell'agricoltura, promuovendo un utilizzo consapevole delle risorse mare e terra.Nel documento l'associazione Invita a valutare con attenzione l'ipotesi di limitare la perimetrazione, nella fase istitutiva, alle…
*** ATTENZIONE: ESCURSIONE RINVIATA ***Il territorio che circonda il Mar Piccolo di Taranto comprende zone di rilevante valore naturalistico, paesaggistico e storico-culturale ed è caratterizzato dalla presenza di aree umide salmastre, solchi erosivi, pinete, vegetazione igrofila e vegetazione spontanea, insieme a campi coltivati e ad aree maggiormente antropizzate.La mattina di domenica 8 marzo faremo una passeggiata lungo le sponde del secondo seno del Mar Piccolo e nelle aree verdi ad esse prospicienti  dall'ex convento dei Battendieri  alla masseria abbandonata delle Lamie in compagnia di Vito Crisanti, naturalista e dottore forestale, che ci…
Parte  "Amore per il Territorio, Pasqua 2020", con cui è possibile prenotare le colombe artigianali prodotte nel Parco delle Madonie in Sicilia dai Fratelli Fiasconaro  che abbiamo avuto modo di apprezzare negli anni passati. Un tassello del percorso associativo con il quale, in questi anni, abbiamo inteso contribuire alla salvaguardia dell'identità dei nostri territori valorizzando le loro produzioni agroalimentari e le tradizioni gastronomiche che da esse derivano.Anche quest'anno la campagna intende contraddistinguersi per il suo spirito solidaristico destinando parte del ricavato della distribuzione delle colombe  a "Più belle di prima",  la raccolta…
"L'ordinanza odierna del Sindaco di Taranto (***scaricabile dagli allegati) e le sue recenti dichiarazioni in merito agli ostacoli che Arcelor Mittal starebbe frapponendo al sacrosanto riesame dell'AIA sono l'ennesima conferma di una situazione che appare ben lontana dall'aver trovato una soluzione condivisa. I ritardi enormi accumulati negli scorsi anni nell'attuazione dell'AIA, gli incidenti quasi quotidiani nello stabilimento, i fenomeni emissivi registrati negli ultimi mesi, l'incertezza sul futuro assetto societario e produttivo confermano le nostre forti preoccupazioni e la sensazione che ancora una volta su questo problema si stia navigando a vista"dichiara…
Sono passati ventiquattro mesi da quando, il 18 febbraio del 2018, Legambiente Taranto segnalava la presenza, nelle aree limitrofe alle sorgenti del Galeso, di discariche abusive a cielo aperto, comprendenti anche rifiuti pericolosi, richiedendo un intervento straordinario di radicale pulizia dell'intera area.Sono passati invano. I rifiuti sono ancora lì, a fare bella mostra di sé e ad attirarne di nuovi; plastica dimostrazione della distanza che separa le parole dalle azioni, testimonianza impietosa di una bonifica del territorio che resta, in massima parte, soltanto un desiderio.In un degrado diffuso due episodi…
Venerdì, 14 Febbraio 2020 08:01

Escursioni 2020 con Legambiente: ecco le prime

Una mattinata, una giornata intera e un week-end: sono queste le prime tre proposte di LegambienteTaranto per le escursioni del 2020.La prima è per la mattina di domenica 8 marzo: una passeggiata intorno al secondo seno del Mar Piccolo in compagnia di Vito Crisanti, naturalista e dottore forestale. Lunghezza del percorso: circa 8 km.La seconda è per domenica 29 marzo: la mattina visita guidata all'Abbazia di Santa Maria di Cerrate, bene FAI, il pomeriggio passeggiata nel centro storico di Lecce, dalla Basilica di Santa Croce a Piazza del Duomo.La terza…
Pagina 4 di 115

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy