Temi

In provincia di Taranto sono stati 4 i punti monitorati: il punto sulla spiaggia della Commenda a Maruggio, il punto sulla spiaggia Lido Azzurro a Taranto, il punto sulla spiaggia libera di Montedarena a Pulsano e il punto sulla foce del fiume Lenne a Palagiano.Dei 23 punti monitorati sulla costa pugliese e sul lago di Varano, solo 2 risultano oltre i limiti di legge, entrambi giudicati "fortemente inquinati". Nel mirino ci sono sempre canali e foci, i principali veicoli con cui l'inquinamento microbiologico arriva in mare, causato da cattiva depurazione…
Domenica, 26 Luglio 2020 17:22

Acqua ed ex Ilva: la corsa del gambero

Lascia basiti l'annuncio che il Governo avrebbe preso atto della volontà di Arcelor Mittal di continuare ad utilizzare per il funzionamento dell'impianto siderurgico tarantino l'acqua del Sinni invece di quella -affinata- proveniente dal depuratore Gennarini.Con un rapido colpo di spugna si vogliono cancellare anni di battaglie giudiziarie, di prescrizioni A.I.A., di impegni assunti, di progetti targati C.I.S. : insomma, si procede come i gamberi, come in un eterno gioco dell'oca in cui si torni sempre al punto di partenza.Così facendo una eventuale crisi idrica riproporrà il paradosso di dover utilizzare…
Per ogni passo che facciamo sulle nostre spiagge incrociamo più di cinque rifiuti, oltre dieci ogni metro. Per lo più sono plastica, un frammento ad ogni passo, ma ad invadere i nostri litorali c'è di tutto: oggetti di ogni forma, materiale, dimensione, colore. Una mole incredibile che rappresenta soltanto la punta di un iceberg: i rifiuti in spiaggia e sulla superficie del mare rappresentano appena il 15% di quelli che entrano nell'ecosistema marino, mentre la restante parte galleggia o affonda. Rifiuti spiaggiati gettati consapevolmente arrivati da chissà dove o che…
Nella Guida Blu  di Legambiente e Touring Club Italiano  5 vele  è il punteggio più alto. Nella provincia di Taranto ottengono 4 vele il Litorale Tarantino Orientale, con le marine di Manduria – Maruggio – Pulsano, e 3 vele le marine di Castellaneta e Ginosa.In Puglia le 5 vele sventolano nei comprensori Alto Salento Adriatico formato dai Comuni di Otranto, Melendugno e Vernole; Alto Salento Jonico con i Comuni di Nardò, Gallipoli, Porto Cesareo e Racale; Costa del Parco Agrario degli Ulivi Secolari che comprende Polignano a Mare, Fasano, Monopoli, Ostuni e…
Trekking, viaggi in bici, vacanze a piedi, in canoa o a cavallo, nell'entroterra, tra borghi e cammini storici, senza dimenticare le località marine e lacustri a cinque vele 2020: il meglio dell'offerta turistica nazionale accuratamente selezionato in una guida on line per vacanze indimenticabili all'insegna del distanziamento fisico, della condivisione culturale e sociale.E'  Vacanze Italiane, la guida  gratuita di Legambiente e Touring Club Italiano con oltre 200 proposte di viaggi inaspettati a due passi da casa. Consultare Vacanze Italiane è semplice, basta andare al link https://www.touringclub.it/notizie-di-viaggio/vacanze-italiane-oltre-200-viaggi-inaspettati-a-due-passi-da-casa-la-guida-online dove sarà possibile leggere i vari itinerari suddivisi e scelti…
L'emergenza dell'inquinamento da rifiuti in mare ha assunto proporzioni allarmanti a livello globale. Un problema che riguarda da vicino anche il nostro "piccolo" Mar Mediterraneo. Un mare che costituisce meno dell'1% della superficie di mari e oceani del Pianeta e, nonostante sia uno dei 25 hot spot della biodiversità mondiale, è anche la sesta area di accumulo dei rifiuti al mondo.Un problema che ci riguarda direttamente: purtroppo, l'incidenza dell'inquinamento da rifiuti, specie all'inizio della stagione balneare, è ben visibile anche sulle nostre spiagge libere, spesso ridotte in condizioni da incubo.Stamattina…
Pagina 1 di 116

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy