Il Territorio e il Mare

Il Territorio e il Mare

Sono passati quasi 300 giorni da quando ARPA Puglia ha presentato alla Cabina di Regia lo studio sullo stato ambientale del Mar Piccolo propedeutico alla sua bonifica. Uno studio rimasto "segreto" fino ai primi di novembre quando, finalmente, dopo mesi di insistenze di Legambiente e richieste di accesso agli atti, nostre e di altri cittadini di Taranto, ARPA ha potuto renderlo noto.Da quando è stato reso pubblico sono passati quasi tre mesi, ma di interventi concreti che vadano nella direzione della bonifica del Mar Piccolo continua a non esserci traccia.…
Il Circolo di Taranto di Legambiente ha di recente ricevuto diverse segnalazioni inerenti l'avvenuta perimetrazione, con nastro colorato, di parte di un oliveto secolare posto lungo il tracciato della SP 100. Appare possibile che tale perimetrazione possa essere ricollegabile ai lavori di ampliamento della SP100 e che rappresenti quindi un primo atto che porti verso l'espianto degli olivi coinvolti.Riteniamo necessario a tale proposito sottolineare per prima cosa quale sia l'importanza ed il valore paesaggistico degli oliveti, per di più centenari, che vegetano in prossimità dell'abitato cittadino, tanto più in considerazione…
Sabato, 25 Ottobre 2014 18:17

Salina Grande: Fermate le ruspe!

Uno sconvolgimento di grandi proporzioni della "Salina Grande" è in corso in questi giorni. Varie ruspe, anche di notte, procedono al dissodamento e spianamento del terreno su tutto il fronte a nord del canale che separa i due lembi della zona, intaccandone le peculiarità ambientali e paesaggistiche. Probabilmente si tratta della più vasta opera di manomissione dell'area, purtroppo già nel passato insidiata da scarichi di rifiuti e fanghi di dragaggio e da progetti urbanistici.Legambiente chiede che le ruspe siano immediatamente fermate."La Salina Grande è un'area umida inserita tra i SIC…
Mercoledì, 15 Ottobre 2014 21:31

Colli al sicuro

Negli anni '80 un primo tratto della provinciale fra Ostuni e Cisternino ha deturpato il caratteristico paesaggio dei trulli. Legambiente: «Il nuovo progetto sia occasione per salvaguardare il territorio» Il progetto è stato in parte migliorato.Da un lato il mare Adriatico e dall'altro la valle d'Itria con i trulli e i muretti a secco incastonati nella sua splendida terra rossa. È qui che trent'anni fa, per realizzare un secondo collegamento, panoramico perché sul ciglio della collina, tra i comuni brindisini di Ostuni e Cisternino è stato inferto al territorio un…
"Siamo fortemente preoccupati per lo stallo in cui sembrano versare le attività di bonifica previste per Taranto" dichiara Lunetta Franco, presidente di Legambiente Taranto, "Non si sa nulla dei lavori nelle scuole del quartiere Tamburi che avrebbero dovuto svolgersi entro l'estate appena trascorsa. Non si sa nulla dello studio sul mar Piccolo realizzato da ARPA Puglia."Eppure proprio la bonifica dell'area del mar Piccolo a Taranto, gravata dai veleni dell'Arsenale Militare, degli ex Cantieri Navali di Fincantieri e dal siderurgico, può rappresentare un momento di ripresa per una città in ginocchio.…
Si  è parlato anche di buone pratiche, a festAmbienteLavoro, nello Speakers' Corner "Un mare di bellezza, un mare di lavoro: tra tradizione, innovazione e buone pratiche" con Carmelo Fanizza, Presidente della Jonian Dolphin Conservation e con l'esperienza della Cooperativa Ittica Jonica, impegnata in un progetto sperimentale di ostricoltura biologica. La coltura avviene in 500mila metri quadri dove, grazie a un protocollo innovativo, i gusci di cozze vuote diventano il principale nutrimento dell'ostrica Edulis, senza alcun passaggio in laboratorio (come invece avviene in Francia). «Lavoriamo a questo progetto sperimentale da due anni. Siamo…

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy