Il Territorio e il Mare

Il Territorio e il Mare

Martedì, 27 Giugno 2017 14:14

SOS GOLETTA

Aiutaci a scovare l'inquinamento nel mare . Segnalaci chiazze sospette, tubi che scaricano in acqua, utilizzando questo link https://www.legambiente.it/sosgoletta#.WVJLFYVOKyIApprofondiremo la tua denuncia e la faremo arrivare alle autorità competenti.Anche quest'anno Goletta Verde, la storica imbarcazione di Legambiente, navigherà lungo la Penisola per monitorare le qualità delle acque marine ma anche per anche per denunciare le illegalità ambientali, l'inquinamento, la scarsa e inefficiente depurazione dei reflui, le trivellazioni di petrolio, le speculazioni edilizie e la cattiva gestione delle coste italiane. Tante battaglie sono state vinte ma c'è molto da fare ancora per…
Legambiente ha partecipato alla conferenza mondiale degli Oceani all'Onu  presentando un focus sul Mediterraneo, tra i mari più a rischio per inquinamento da marine litter al pari degli oceani, raccontando l'esperienza e i dati raccolti in questi 30 anni da Goletta Verde e rilanciando un pacchetto di proposte per contrastare questo problema. Il marine litter, insieme alla maladepurazione e alla pesca illegale, mette in serio pericolo l'ambiente, la biodiversità marina ma anche la salute dei cittadini. In particolare, da quanto emerge dal nuovo dossier Mare Monstrum 2017 di Legambiente sul…
In provincia di Taranto nessuna località con 5 vele, ma  Campomarino di Maruggio e la marina di Manduria se ne aggiudicano 4 mentre  Castellaneta e Ginosa marina si atttestano a 2. Questo il mare più bello in provincia di Taranto per la Guida 2017 di Legambiente e Touring Club Italiano.In Puglia quest'anno le 5 vele sventolano in 2 comprensori turistici: Alto Salento Adriatico, in cui ricadono i Comuni di Otranto e Melendugno, e Costa del Parco Agrario degli Ulivi secolari, che comprende Polignano a Mare, Fasano, Monopoli, Ostuni e Carovigno.In totale sono 11…
Gli arenili continuano ad essere pieni di rifiuti. I dati dell'indagine Beach Litter 2017, condotta da Legambiente nei mesi di aprile e maggio nell'ambito di Spiagge e Fondali Puliti – Clean Up The Med,  confermano anche quest'anno una situazione critica per molti arenili.Su 62 spiagge italiane, per un totale di oltre 200mila metri quadri pari a quasi 170 piscine olimpioniche, sono stati trovati una media di 670 rifiuti ogni 100 metri lineari di spiaggia. La plastica si conferma il materiale più trovato (84% degli oggetti rinvenuti), seguita da vetro/ceramica (4,4%),…
In Val d'Agri sarebbe in corso un disastro ambientale inaccettabile.Si parla di una fuoriuscita di 400 tonnellate di greggio sversato nell'ambiente causata da una sconcertante incapacità gestionale dell'attività estrattiva in Val d'Agri da parte della compagnia petrolifera nazionale. È quello che emerge  in base a quanto dice la stessa Eni, con inconcepibile ritardo visto che lo sversamento sarebbe cominciato addirittura ad agosto 2016 Non solo la probabilità di incidente rilevante è più elevata di quanto immaginabile, ma anche la capacità di intervento tempestivo risulta molto aleatoria. ENI, Regione ad Arpab si…
Nulla sembra poter scuotere la pesante cappa di colpevole silenzio che avvolge la promessa bonifica del Mar Piccolo di Taranto.Ogni tanto un accenno, una notizia di accordi di collaborazione, un riferimento agli studi in corso, a progetti e contratti e poi ... più nulla: si ripiomba nella consueta estenuante attesa che accada - davvero – qualcosa. E' come se a tanti fosse bastato il suo ormai lontano annuncio per mettersi la coscienza a posto e lavarsene le mani. Come se a nessuno interessasse davvero porsi oggi il problema del Mar…

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy