La Città

La Città

È un autentico museo degli orrori quello che si può visitare percorrendo il vialetto lungo la scarpata del Lungomare di Taranto. Un museo a cielo aperto, con ingresso gratuito, che offre uno spettacolo a suo modo istruttivo e impressionante, con una sua oscena grandezza, fatto di amputazioni, moncherini, scalpi, capitozzature (le foto di alcune  delle "opere d'arte" sono nella Galleria immagini. Negli allegati , invece, le foto scattate durante la conferenza stampa di domenica 7 febbraio).Alberi ridotti a sculture lignee con, sullo sfondo, l'azzurro cupo del mar Grande. Ovunque solo legno,…
Abbiamo assistito increduli in questi giorni agli ennesimi interventi di capitozzatura sui pioppi di corso Italia. Si tratta di una specie arborea molto delicata che non tollera potature e che al massimo può essere oggetto di interventi di potatura leggerissimi. Questo perché tali alberi sono dotati di rami dal legno molto tenero che non consente una facile cicatrizzazione delle ferite da taglio favorendo così l'ingresso di germi patogeni che faranno prima ammalare e, poi, morire le piante. Infatti, già nel 2005 drastici interventi su Corso Italia, analoghi a quelli messi in…
Ordine Architetti, Ordine Ingegneri, Collegio  Geometri, Ance Taranto, Materiali Edili Confcommercio Taranto, Legambiente Taranto.  chiedono al Comune di Taranto  un confronto sui temi della pianificazione e dell'urbanistica a Taranto. Ecco la  nota inviata al Presidente del Consiglio Comunale ed ai Consiglieri comunali  Taranto sta vivendo, ormai da troppo tempo, un lungo periodo della propria storia recente di particolare difficoltà e di profonda crisi non solo economica e sociale ma anche di identità. Enormi sono i problemi che la città è chiamata ad affrontare, difficilissime le sfide con cui la città…
Taranto città parco,con i tetti della città vecchia che diventano spazi verdi aperti alla comunità. È solo una delle idee per il capoluogo ionico, emerse a conclusione della prima fase del progetto di ricerca 'Atelier Taranto', promosso dallo studio di architettura Unlab di Rotterdam.Unlab sono l'architetto Andreas Faoro e l'urban designer Francesca Rizzetto. Entrambi veneti, da anni vivono in Olanda e sviluppano progetti innovativi, di inclusione urbana e sociale, su scala internazionale. Quando hanno scoperto Taranto, se ne sono innamorati. La Rizzetto al capoluogo ionico ha dedicato anche la sua…
Atelier Taranto è un progetto di ricerca, promosso dallo studio di architettura UNLAB con il supporto dell'Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi in Italia dalle Creative Industries Found NL, con il patrocinio del Comune di Taranto, dell'Ordine degli Architetti di Taranto, di Legambiente Taranto e della cooperativa NoveLune.AT è un "Laboratorio Urbano" basato su un metodo di progettazione inclusiva per lo sviluppo sostenibile del territorio. Una piattaforma di collaborazione internazionale composta da diverse figure professionali multidisciplinari tra cui architetti, paesaggisti, urbanisti sociologi, storici, biologi, fotografi, musicisti ed esperti di bonifica…
Un Paese fermo, dove è marcato il divario tra Nord e Sud. Città ingessate, statiche e pigre. Pochi i passi avanti fatti finora specie sul fronte della mobilità sostenibile. È quanto emerge dalla ventiduesima edizione di Ecosistema Urbano, la ricerca di Legambiente realizzata in collaborazione con l'Istituto di Ricerche Ambiente Italia e Sole 24 Ore sulla vivibilità ambientale dei capoluoghi di provincia italiani.Il rapporto, in versione integrale, è disponibile negli AllegatiQuest'anno a guidare la classifica nazionale sono Verbania, Trento, Belluno, Bolzano Macerata e Oristano. Sono 18 gli indicatori selezionati per…

Articoli correlati

Legambiente, Circolo di Taranto - Via Temenide 30/A • Web Agency: Capera.it

Privacy Policy